Curiosità & news!!!

Le notizie che la Perla di Labuan
ha scovato...

- Le Curiosità -

Le News - Annata 2015

Le News - Annata 2014 - Le News - Annata 2013

Le News - Annata 2012 - Le News - Annata 2011

Le News - Annata 2010 - Le News - Annata 2009

Le News - Annata 2008 - Le News - Annata 2007

Le News - Annata 2006 - Le News - Annata 2005

Le News - Annata 2004 - Le News - Annata 2003

Le News - Annata 2002 e precedenti

* Le News del 2016 *



A Firenze con Kabir Bedi per il 40esimo anniversario del Sandokan di Sollima!

[NOVEMBRE 2016] Il 2016 si è aperto con un importante evento per gli appassionati di Emilio Salgari: il quarantesimo anniversario della messa in onda dello sceneggiato Sandokan diretto da Sergio Sollima, avvenuto per la prima volta il 6 gennaio 1976.
Ancora oggi Sandokan è un successo internazionale visto, rivisto, ricordato e citato da intere generazioni di spettatori, ed a far grande questo celebre personaggio salgariano ed a decretare il successo televisivo della pellicola ha contribuito senza dubbio l’interpretazione dell’attore indiano Kabir Bedi.
E Kabir Bedi, sul finire di questo 2016, è l’ospite speciale della 16° edizione del River to River Florence Indian Film Festival, che si svolgerà dal 3 al 8 dicembre al cinema “La Compagnia” (Via Cavour 50 rosso) di Firenze.
In questa occasione, il progetto di studi Per Terra e Per Mare, braccio operativo del sito internet ufficiale dello scrittore Emilio Salgari - www.emiliosalgari.it – ha deciso di omaggiare l'attore indiano di una targa commemorativa per il 40esimo anniversario della messa in onda dello sceneggiato di Sollima. La consegna avverrà domenica 4 dicembre, alle ore 15.00; seguirà la proiezione delle prime due puntate di Sandokan (presso il cinema La Compagnia, appunto).
Aspettiamo dunque tutti i Tigrotti a Firenze per ricordare insieme Sandokan!

Il programma completo del River to River Florence Indian Film Festival è disponibile al seguente indirizzo: www.rivertoriver.it/programma2016/


Con la Hachette si costruisce la Stella Polare

[AGOSTO 2016] La casa Hachette mette in vendita in edicola (ed in abbonamento online tramite il suo sito) la 'Stella Polare' da montare; si tratta della celebre nave del Duca degli Abruzzi protagonista del romanzo salgariano La Stella Polare e il suo viaggio avventuroso (anche intitolato Notizie sul viaggio della Stella Polare).
Segnaliamo che, con l'abbonamento online, nel *quarto* invio dei fascicoli, sarà inviato in omaggio proprio il volume di Emilio Salgari!

Per conoscere il piano dell'Opera si può visitare direttaente il sito della editrice HACHETTE.


Agosto salgariano a Udine

[AGOSTO 2016] Nell’ambito dell’evento UDINESTATE, iniziativa che coinvolge da giugno a settembre la città di Udine con mostre, convegni, concerti e altre attività, sono previsti quest’anno due appuntamenti dedicati a Salgari.

Il 23 Agosto alle ore 21, presso la corte del Palazzo Morpurgo, si terrà la conversazione Rotta per Mompracem. Attorno al mondo con Emilio Salgari, un viaggio tra realtà e fantasia, partendo dall’isola di Sandokan fino a scoprire luoghi fantastici e avventurosi raccontati da un viaggiatore salgariano d’eccellenza, Fabio Negro.
Il 31 Agosto, stessa ora e stesso luogo, Lucio Costantini presenterà l’evento La presenza del mare nei romanzi di Emilio Salgari, discorrendo di uno dei più grandi protagonisti dei romanzi del capitano, l’Oceano, teatro delle vicende dei suoi più formidabili eroi.

Per informazioni www.comune.udine.gov.it oppure www.udinecultura.it


A San Pietroburgo la mostra Con Salgari. Dalle rive del Po alle rive della Neva

[MARZO 2016] Sarà la Sala delle Stampe della Biblioteca Nazionale Russa a San Pietroburgo ad ospitare la mostra Con Salgari. Dalle rive del Po alle rive della Neva, che verrà inaugurata il 23 marzo per iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura, e resterà aperta fino al 20 aprile 2016.

[Fonte Repubblica.it del 14/04/2016] Emilio Salgari riscoperto in Russia dopo la grande fortuna che ebbe da fine Ottocento - nel 1897 la prima traduzione di un suo romanzo fu proprio in lingua russa - poi nel periodo della rivoluzione e di nuovo negli anni Novanta del ventesimo secolo.
L'interesse non fu inizialmente per i titoli più conosciuti, dalle "Tigri di Mompracem" al "Corsaro Nero", ma per i racconti di viaggio (peraltro scritti senza mai muoversi da casa, ma solo leggendo avidamente libri e giornali).
Adesso il grande scrittore nato a Verona e vissuto a Torino torna dalle rive del Po a quella della Neva, con una mostra inaugurata alla Biblioteca Nazionale di San Pietroburgo in collaborazione con la Fondazione Tancredi di Barolo di Torino.
L'esposizione, curata da Pompeo Vagliani e allestita da Enzo Fornaro nello storico spazio del dipartimento delle stampe della biblioteca, presenta una ricca raccolta di disegni originali realizzati per le edizioni salgariane della casa editrice Viglongo e una selezione di romanzi dell'autore pubblicati tra il 1894 e il 1940 da editori italiani, francesi, spagnoli e tedeschi.
La collezione di disegni e di edizioni storiche proviene dall'archivio e dalla biblioteca torinesi della Fondazione Tancredi di Barolo, che da anni promuove la ricerca e gli studi sullo scrittore.
La mostra è organizzata in collaborazione con l'Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, l'Accademia Repin delle Arti di San Pietroburgo e l'Università di Filosofia di San Pietroburgo.


[APRILE 2106] Si terrà venerdì 15 aprile, alle ore 16.00, presso il Salone d'Onore di Palazzo Barolo (Via Corte d'Appello 20/C - Torino), una videoconferenza tra la Fondazione Tancredi di Barolo e la Biblioteca Nazionale di Russia di San Pietroburgo, in occasione della mostra Con Salgari dalle rive del Po alle rive della Neva. Le opere di Emilio Salgari (1862-1911) nelle illustrazioni degli artisti italiani allestita presso il Dipartimento delle Stampe della Biblioteca Nazionale di Russia di San Pietroburgo.

Leggi i dettagli sugli interventi ed i relatori sulla LOCANDINA relativa all'iniziativa.

Indice!

Questo sito è ideato e gestito da La Perla di Labuan